È un'illusione che le foto si facciano con la macchina.
Si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa.

Fin dai primordi l’uomo ha sentito la necessità di riprodurre quello che vedeva. A volte lo faceva come buon auspicio come per controllare il proprio futuro altre semplicemente per descrivere un evento. La fotografia ha reso tutto immediato e preciso… Ma quello che si vede nella fotografia è la “realtà” oppure tutto passa attraverso la sensibilità di chi ha scattato?

Colore scagliato in gesti disarmonici su spazi bianchi
pronti a ricevere un emozione…

Dipingere è un modo per esprimere le mie emozioni, le mie frustrazioni ed i miei desideri. A volte trovo addirittura più semplice esprimermi usando i colori ed i pennelli piuttosto che la voce e le parole. E’ una necessità viscerale… E’ un desiderio irrefrenabile… E’ una passione incontrollabile…